DOMANDE SULLA MASTOPLASTICA ADDITIVA

Anche quest’anno tutto lo staff medico Jenevì sarà presente al congresso internazionale di medicina e chirurgia estetica.

Si svolgerà a Montecarlo (AMWC) dal 31 Marzo al 2 Aprile.

Riproponiamo il contenuto dell’intervista che la dott.ssa Migliori ha avuto con lo staff congressuale per DOMANDE SULLA MASTOPLASTICA ADDITIVA

Domanda: Ci sono rischi se faccio immersioni sub acque o viaggi in aereo?

Risposta: Contrariamente a quanto riportato dalle “leggende metropolitane”, nessun problema né per l’aereo né per le immersioni.

La variazione di pressione, specie durante le immersioni profonde, potrebbe causare la formazione transitoria nelle protesi di bollicine.

Talvolta si avvertono come un lieve gorgoglio che sparisce spontaneamente entro un paio di giorni.

Altre DOMANDE SULLA MASTOPLASTICA ADDITIVA:

E’ vero che le mammelle diventano fredde con le protesi?

Risposta: La presenza di retrazione capsulare (il fenomeno che cause l’indurimento), specie se grave, potrebbe determinare una riduzione della temperatura della mammelle.

Lo stesso potrebbe verificarsi se il pannicolo adiposo sottocutaneo è troppo sottile.

Domanda: Le mammelle si muoveranno in maniera naturale?

Risposta: Con il tempo le mammelle operate di solito tendono a muoversi con naturalezza.

Ci sono delle differenze secondo il tipo e la posizione dell’impianto.

Ad un estremo ci sono le protesi tradizionali in posizione retro ghiandolare, già piuttosto mobili da subito dopo l’intervento.

Dall’altro le protesi “anatomiche” inserite sotto al muscolo, all’inizio decisamente più rigide.

Ulteriori DOMANDE SULLA MASTOPLASTICA ADDITIVA:

E’ vero che si rischia di perdere la sensibilità del capezzolo e dell’areola?

Risposta: Si, è vero, ma bisogna essere proprio sfortunati, perché l’insensibilità permanente riguarda solo lo 0.5% delle operate, con una frequenza leggermente maggiore se si sceglie l’incisione lungo l’areola.

Nella stragrande maggioranze dei casi, dopo un possibile periodo iniziale di riduzione, o talvolta di aumento della sensibilità, tutto torna normale nel giro di pochi mesi.

Se è il caso, il medico consiglierà una terapia a base di vitamina B.

Domanda: Il mio futuro partner si può accorgere che mi sono fatta inserire degli impianti nelle mammelle?

Risposta: Se non vi sono contratture (indurimenti) e se la paziente non è eccessivamente magra, non è facile capire per i “non addetti ai lavori” che dietro alla mammella è stata inserita una protesi, perché la consistenza è effettivamente molto naturale.

Bisogna ricordare che il gel “morbido” tradizionale rende la mammella operata più simile, alla palpazione, a quella di una donna adulta, mentre il gel “coesivo” più denso, la avvicina di più a quella di una adolescente.

DOMANDE SULLA MASTOPLASTICA ADDITIVA :

In quali occasioni gli altri possono notare che c’è qualcosa di innaturale nel mio petto?

Risposta: E’ veramente difficile notare l’opera del chirurgo, a parte i casi di eccessiva magrezza o di indurimento, oppure quando la protesi è stata collocata in un piano scorretto (tipicamente retroghiandolare  anziché retro muscolare).

Chi ha le protesi dietro al muscolo deve perciò cercare, se possibile, di evitare di contrarre i pettorali per almeno tre mesi, altrimenti le protesi vengono spinte verso l’alto ed assumono un aspetto decisamente innaturale.

Il tipico esempio è quando si vuole uscire dalla piscina senza utilizzare la scaletta, ma appoggiandosi con le braccia al muretto perimetrale e caricando tutto il peso del corpo su bicipiti e pettorali: così facendo ci si ritroverà con il petto …sulle spalle”.

l centri Jenevì Medical si trovano a Milano, Monza Brianza, Roma, Forte Dei Marmi, Firenze.

Offrono servizi di medicina e chirurgia estetica, medicina rigenerativa, cosmeto-ginecologia, odontoiatria estetica. 

Puoi contattare la segreteria unica al numero 067012470 o via email medici@jenevi.it .

Direttore medico e scientifico del gruppo Jenevì Medical è il prof. Antonino Araco, medico e chirurgo estetico di fama internazionale e ricercatore scientifico.

DOMANDE SULLA MASTOPLASTICA ADDITIVA

DOMANDE SULLA MASTOPLASTICA ADDITIVA

DOMANDE SULLA MASTOPLASTICA ADDITIVA